Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

L’amarezza non è passata. Anzi il rammarico resta. Bandiera del club da anni, Marco Carra manifesta il suo dispiacere per la sconfitta rimediata dal club in terra marchigiana.
«Come mi sento? Come gli altri compagni di squadra. E’ vero, sono reggiano e la sconfitta pesa ancor di più, anche per il nostro pubblico che sappiamo quanto ci tenga a cogliere risultato a Jesi. Gara dura da sorbire. Era una partita in cui ci tenevamo a vincere ma purtroppo l’abbiamo giocata male. Esprimendoci ad un livello così basso, diventa dura pensare di far risultato».Ha una chiave di lettura sulle difficoltà della Trenkwalder a trovare la via del canestro?
«Al Pala Triccoli abbiamo tirato male con cattive percentuali. Avremmo dovuto correre di più e trovare qualche canestro facile. Invece la cosa non è avvenuta e siamo usciti sconfitti».
Cosa fare quindi?
«Indietro non si torna, per fortuna che giovedì sera si tornerà in campo. La cosa peggiore da fare, è pensare a quanto già successo. Dobbiamo guardare avanti e provare a dare il via ad una nuova serie di vittorie».
Com’è l’umore della squadra?
«Abbiamo la consapevolezza di aver fallito una prova importante e dobbiamo pensare al futuro».
Pistoia avrà Mc Cullough, se lo ricorda come giocatore? Lo ha già affrontato?
«Forse a Varese, ma non ricordo di preciso. Ho guardato al video-tape la gara giocata sabato scorso contro Livorno e mi sembra un play che cerca continuamente l’uno contro uno e attacca bene il canestro con movimenti efficaci vicino al ferro».
Young sembra un po’ in affanno.
«Domenica scorsa la squadra l’ha poco coinvolto. Errore imperdonabile».
L’errore è nei playmaker o ella squadra?
«Della squadra».
Evtimov?
«In partita non ha fatto vedere il talento che dispone e che ha mostrato di avere durante le sedute di allenamento».
Pistoia e Varese. Doppietta o addio primo posto.
«E’ probabile che le cose stiano in questi termini».
Ritiene possibile girare questa situazione?
«Si, ce la possiamo fare».
Lo dice perché lo pensa realmente o perché deve dirlo?
«Le possibilità per sbancare Masnago le abbiamo, ma prima dobbiamo pensare a Pistoia».

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.