Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Gli manca solo la partita e non vede l’ora di far vedere di che pasta è fatto. Il Bologna ha presentato questa mattina Bruno Montelongo, centrocampista uruguaiano di 24 anni, esterno destro con buona corsa e senso anche della rete. Il Bologna lo ha prelevato dal Milan, prestito con diritto di riscatto a fine stagione.
“A Milano non ho avuto l’occasione di scendere in campo: ora sono a Bologna e voglio sfruttare al massimo questa opportunità. Mi piace giocare sulla fascia destra: meglio da centrocampo in su, ma se la squadra dovesse averne bisogno posso fare sia il terzino che la mezz’ala. Le mie caratteristiche? Ho una buona corsa e tanta tecnica, ma preferisco dimostrarlo in campo piuttosto che con le parole. A Milano mi sono sempre allenato con la squadra ma, non avendo mai giocato, mi manca il ritmo partita, che per un giocatore è fondamentale. Ora sono qui per dare il massimo e cercare di migliorare, in una squadra che credo sia giusta per me”. A Bologna Montelongo ritrova molti giocatori uruguaiani, tra cui Gimenez con il quale ha giocato per due anni nel River Plate Montevideo: “Il fatto che qui ci siano molti miei connazionali per me è di grande aiuto. In questi giorni ho parlato molto con Diego Perez, che in Uruguay è il giocatore più forte del momento: ha molta esperienza e in Nazionale ha fatto una buonissima figura. Per me è un punto riferimento”.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.