Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Una Cappella Farnese gremita ha voluto salutare le eccellenze dello sport bolognese premiate dal commissario Annamaria Cancellieri, dal sub commissario Michele Formiglio e dai dirigenti del comune Roberto Diolaiti e Alfeo Brognara. Ben 28 i premi a campioni mondiali, europei e nazionali senior, dai ragazzi dei Rangers della Pallavicini di Hockey in carrozzini, vicecampioni nazionali, ai campioni italiani di Showdown dell’atletico Torball Bologna, una sorta di tennistavolo per non vedenti, per passare ai tanti ragazzi del nuoto pinnato al campione nazionale di sollevamento pesi Maurizio Bombaci, da Pietro Camporesi, Matteo Tognetti e Luca Molossi della Canoa al loro compagno di nazionale Stefano Cipressi, dal CUS Bologna con il frisbee e l’hockey oltre al campione nazionale di orienteering Marco seppi, ai nuotatori Grimaldi, Di Tora e Orsi, attualmente a Dubai per i Mondiali in vasca corta, alle tante società sportive, dalla Libertas basket per il titolo under 19, alla record Team di pinnato, dagli innumerevoli titoli italiani dei carabinieri Bologna alla società Regis per il taekwondo, quindi la Fortitudo Baseball campione d’Europa e vincitrice della Coppa Italia, al gran finale della Virtus Pallacanestro per il titolo under 19. Una serie di successi che ha portato l’amministrazione Comunale a pensare molto allo sport e ad andare incontro anche attraverso la ristrutturazione di impianti sportivi e soprattutto la piscina dello stadio Dall’Ara come ha ricordato il Commissario Cancellieri

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.