Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Non si interrompe la striscia di vittorie della Carmatic in precampionato. Dopo Virtus Bologna, Ferrara e Varese, nella prima giornata del torneo “Mt Distribution” di Castel San Pietro i ragazzi di Maurizio Lasi sconfiggono per 87-79 i Crabs Rimini. Punteggio bugiardo, visto che il dominio dei biancorossi è stato totale per più di trenta minuti, 81-61 il massimo vantaggio, per poi rilassarsi negli ultimi giri di lancette facendo rientrare a stretto contatto (anche solo cinque punti) i romagnoli. Contro una Rimini apparsa più indietro di preparazione, la Carmatic ha subito spinto sull’acceleratore (15-3 al 5’) grazie alla serata di grazia di Darby e Kazlauskas. Il lituano si è dimostrato ancora una volta cecchino infallibile dall’arco dei 6.25, mentre il play a stelle e strisce ha già capito le alchimie di questa squadra. Rimini ha provato, inizialmente con Goss, a ricucire il divario (24-17 al 10’), ma poi ha subito enormemente la potenza di Tyler sotto le plance a dispetto di un Kesicki che ha lasciato molto a desiderare e che ha lasciato spesso il posto ad un più positivo Rinaldi. All’intervallo lungo (54-38) si capiva bene dove era indirizzato il match, tanto che la Carmatic già dai primi minuti del terzo quarto ha iniziato a mollare un po’ la presa, fino ai minuti finali dove Rimini ha provato a spingere grazie al talento di McCray. Prova incolore, ancora una volta, per Alessandro Infanti, che ancora non convince soprattutto in fase offensiva, mentre tutti gli altri si sono ben comportati.
CARMATIC PISTOIA: Darby 19, Santolamazza 9, Tyler 12, Rosselli 8, Toppo 11, Baroncelli, Infanti, Rabaglietti 4, Kazlauskas 21. All. Lasi.
CRABS RIMINI: Kesicki 3, Gurini 5, Goss 14, Moreno, Crow 5, Pinton, De Pol 9, McCray 26, Zanus Fortes 4, Rinaldi 13. All.Galli.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.