Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Dunque a tre giorni dall’incontro di Bergamo con l’Atalanta Pioli sembra aver scelto: ancora spazio all’esperienza con Garics terzo centrale di destra e Crespo esterno, per il resto Krhin tornerà a centrocampo con Kone e Laxalt con Morleo a sinistra, mentre Sorensen sarà il centrale difensivo assieme ad Antonsson e allo stesso Garics. In avanti ancora capitan Diamanti e Cristaldo.
Formazione che finora ha garantito soprattutto una forte copertura della difesa, che come sempre è la base per arrivare alla salvezza. Chiaro che questo schema comporta un Bologna che lascia i due attaccanti troppo soli per poter pungere con continuità, nello stesso tempo a Cagliari vi è stata la dimostrazione che se l’avversario lascia un po’ di spazio c’è la possibilità di partire in contropiede, avendo entrambe le mezzali, Kone e Laxalt la velocità giusta per accompagnare gli attaccanti.
Anche questa mattina Cherubin, Gimenez e Stojanovic si sono allenati a parte, mentre lo squalificato Pazienza sta svolgendo un lavoro personalizzato e Natali, Mantovani e Cech stanno svolgendo solo terapie, con la speranza di riunirsi al gruppo tra un paio di settimane. Più breve dovrebbe, invece, essere il lavoro a parte di Cherubin, che si riunirà alla squadra subito dopo la sosta, mentre il suo procuratore negli stessi giorni discuterà con Zanzi il rinnovo del contratto. Ora un po’ di distanza tra le parti c’è, ma la volontà del ragazzo è quella di completare sotto le Due Torri la propria crescita e dunque non dovrebbero esserci problemi per il nuovo accordo.
L’incontro è stato assegnato a Daniele Doveri, arbitro di lnon tanta esperienza, con sole 45 partite in A alle spalle e alla sesta direzione in questa stagione. Finora due vittorie interne, tre pareggi e due vittorie esterne.
In casa Atalanta tanti infortuni e squalifiche nel 4-4-2 oramai classico. Ai due squalificati Carmona e Denis, quest’anno già autore di cinque reti, si aggiungono Bellini, Bonaventura, Giorgi e Yepes, mentre pure Lucchini sembra non disponibile. Dunque in attacco accanto a Livaja si contendono una maglia De Luca e Marilungo, mentre davanti a Consiglio la difesa a quattro sarà formata da Scaloni e Del Grosso sugli esterni, con Canini e Stendardo centrali, con Cigarini e Migliaccio a fare gioco e i due esterni Raimondi e Moralez.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/bologna_20131107.mp4

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.