Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La società Basket Rimini Crabs è lieta di annunciare di aver siglato un contratto annuale con il playmaker statunitense Phil Goss.
Goss, 187 cm per 84 kg, è nato a Temple Hill, Maryland, il 7 aprile del 1983 e ha frequentato il college di Drexel a Philadelphia, chiudendo l’anno da senior (2004-2005) con 14.4 punti e mettendo a segno ben 2.8 triple a partita. Ottime anche le percentuali: 37.9% da tre e 81.5% dalla lunetta. Ha chiuso la carriera a Drexel come 10° marcatore e 3° “ladro” di palloni di tutti i tempi.
Il Polynorm Giants (Holland – Eredivisie) è stato il suo primo team da professionista: Goss ha ripagato la fiducia con 19.4 punti a partita, conditi da 3.4 rimbalzi, 3.1 assist ed un notevolissimo 44.4% da tre punti.
L’anno successivo è in Turchia al Beykozspor (Turkish – TBL): chiude con 13.9 punti a partita, 4 rimbalzi, 4 assist and 2.6 recuperi, guadagnandosi una “Eurobasket.com Honorable Mention All-Turkish League”.
Comincia la scorsa stagione in Israele all’Ironi Ashkelon (ISR-Premier League), ma in febbraio si trasferisce in Polonia all’AZS Koszalin (Poland-DBE), con la cui casacca fa registrare ancora ottime cifre: 12.0 punti a partita, 3.1 rimbalzi and 2.3 assist.
«Giocatore “elettrico” e dotato di molta tecnica, – dice di lui il GM Vecchiato –; ha un buon tiro da fuori, sa creare per gli altri e difende bene sulla palla. Inoltre, pur essendo ancora giovane, ha già una consistente esperienza europea. Potrà giocare sia vicino a Scarone, esaltandone le caratteristiche, che assieme a Pinton, aiutandolo a crescere».

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.