Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Se fosse una partita di tennis potremmo parlare di match point. E’ quello che potrebbe ottenere domenica alle 12.30 il Bologna con il Genoa in caso di vittoria. Certo il Lecce giocherà in casa con il Parma già salvo e difficilmente i ducali avranno le stesse motivazioni della squadra di Cosmi, che è stata sconfitta dal Napoli, ma vive un momento di grande efficienza fisica.
La principale candidata come terza forza per la retrocessione diventa proprio il Genoa, che è passato da Malesani a De Canio, è stato sconfitto dal Milan proprio all’ultimo e che vede l’incontro del Dall’Ara come la prima di quattro finali e visto l’impegno non insormontabile dei salentini dovrà venire al Dall’Ara solo per vincere.
E’ l’avversario preferito da parte dei rossoblù di casa, una squadra che dovrà fare gioco e potrà lasciare spazio a Diamanti, Ramirez e Di Vaio, che si è riposato a Siena ed è pronto per dare al Bologna i punti definitivi per la salvezza.
Per il resto non ci saranno Perez e Gimenez, mentre rientra Mudingayi e sarà dell’incontro Ramirez. Per il centrocampista uruguagio gli esami non hanno evidenziato lesioni ma il giocatore anche domani non si allenaerà e dunque la sua presenza con il Genoa è esclusa, così come quella di Gimenez per il quale è stato evidenziato un problema muscolare.
Nell’allenamento odierno allo stadio Dall’Ara da mettere in evidenza come Sorensen è stato utilizzato a destra al posto di Raggi, mentre a sinistra più Rubin di Morleo. E’ tornato ad allenarsi in gruppo anche Crespo, mentre da notare come nella partitella che ha concluso la seduta il gol finale per la squadra con le pettorine gialle è stato segnato da Mister Pioli, che ha superato Agliardi con un tocco ravvicinato.
In casa Genoa il modulo dovrebbe essere il 4-5-1, con il solo Palacio di punta ma una numerosa batteria di giocatori capaci di provenire da dietro: da destra Rossi, Kucka, Biondini, Belluschi, Sculli, mentre davanti al portiere Frey agiranno Mesto, Granqvist, Kaldze e Moretti.
Ad arbitrare l’incontro è stato chiamato Damato di Barletta, mentre allo stadio Dall’Ara saranno presenti anche 550 tifosi del Bologna di fuori regione che hanno accolto l’invito della società ad essere ospiti per l’incontro di domenica.
Telecentro approfondirà le tematiche relative all’incontro in una puntata speciale Domenica Sport dalle 21.30 alle 23.00.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.