Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Riccardo Zampagna, attaccante del Sassuolo, parla a pochi giorni dalla sfida con il Vicenza. Il giocatore e` arrivato quest`estate al Sassuolo proprio dalla squadra berica, che in un primo tempo l`aveva dichiarato incedibile, ma davanti all`offerta degli emiliani, ha ceduto. Zampagna, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, parte parlando del momento della squadra e dell`inevitabile riferimento alla promozione in A:“La promozione in serie A? Direi piuttosto che al Sassuolo mancano ancora circa venti punti per centrare l’obiettivo della salvezza. Siamo una buona squadra, costruita in maniera mirata, dove la vecchia guardia fa da chioccia e l’esperienza e` la vera forza. La serie B e` un campionato massacrante, diviso a sua volta in due mini-tornei: uno che dura fino a gennaio, l’altro che inizia con il nuovo anno e termina in estate. Il problema e` che le squadre che vi partecipano sono troppe`.

Sulla sfida contro i biancorossi di Vicenza: `Ora affrontiamo il Vicenza, sara` una partita importante perche` veniamo dal successo di Bari e abbiamo intenzione di confermare quanto di buono e` stato fatto fino a questo punto, anche se, conoscendo il mister e i miei vecchi compagni, la partita nascondera` numerose insidie. Direi che con il Vicenza e` una gara da tripla, ed il Sassuolo se la giochera` come ha sempre fatto`.

E infine chiude dicendo: La serie A? Inutile nasconderlo: mi manca tanto” e visto le prestazioni del giocatore di Terni, forse anche alla serie A manca un po` Zampagna.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.