Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Pallamano 85 Castenaso stecca la prima nell’esordio del campionato di A1; i Pirati si presentano in Trentino già rimaneggiati, oltre alle previste assenze di Ladinetti e Molinari, si aggiunge il forfait dell’ultimo momento di Parmeggiani. Per coach Mirzamamedov formazione d’emergenza con Calzolari nell’inedito ruolo di pivot e buona partenza nella gara che dopo 10 minuti vede Castenaso avanti di 2 gol, la reazione del Pressano non si fa attendere ed i Pirati devono subire la rimonta dei padroni di casa che vanno all’intervallo sul 13-11. Nella ripresa i bolognesi raggiungono i trentini sul 15 pari quando mancano 18 minuti al termine, a questo punto la svolta nella gara con i Pirati che non riescono a sfruttare adeguatamente le occasioni e permettono il break al Pressano che si porta sul 19-15 a 10 dal termine. Nel finale tentativo tardivo di rimonta ostacolato anche da alcune contestate esclusioni temporanee e chiusura con la meritata vittoria del Pressano per due reti di scarto 24-22. Nei Pirati in grande evidenza il portiere Barberini autore di ottimi interventi che hanno permesso ai Pirati di rimanere in partita, da lodare la prestazione di Calzolari impegnato nel difficile ruolo di pivot ed autore di 2 reti, tutti gli altri sono apparsi sotto tono e non sono riusciti in pieno ad esprimere il potenziale che era necessario per poter espugnare il difficile campo trentino. Nel Pressano buona la partita di Giongo e Bogdanov autori entrambi di 8 reti e Vosca ottimo nell’organizzare il gioco. Nel complesso della gara, pur non incidendo sul risultato con la vittoria meritata del Pressano, hanno pesato le 7 esclusioni temporanee inflitte ai Pirati contro le 2 dei padroni di casa, probabilmente i giocatori di Castenaso hanno scontato il ruolo di matricola ed hanno subìto un po’ più del dovuto le decisioni arbitrali, anche perché la difesa dei Pirati non è sembrata particolarmente più aggressiva e fallosa di quella del Pressano. Castenaso si deve subito rimboccare le maniche, il campionato già nella prima giornata dai risultati mostra equilibrio, il fattore campo è stato predominante, solo Ancona è riuscita a pareggiare a Mezzocorona, altrimenti tutte vittorie casalinghe; sabato prossimo esordio casalingo a Castenaso ore 18.30 scenderà il Bolzano, candidata alla vittoria del campionato, vedremo se anche i Pirati riusciranno a far valere la forza di giocare tra le mura amiche.

Tabellino della gara:
PRESSANO – CASTENASO 24-22 (13-11)

Pressano: Alessandrini 5, Chiste, Genovese, Bolognani, Giongo 8, Holler T., Andriolo, Alessandrini, Moser 1, Stocchetti, Bogdanov 8, Vosca 2, Folgheraiter, Holler M. All. Stedile
Castenaso: Barberini, Valentini, Donadi 1, Merni 1, Mucciarelli 1, Kankaras 6, Frabetti 1, Bauleo, Calzolari 2, Odorici 4, Pancaldi, Gottardi 6. All. Mirzamamedov
Arbitri: Dei Negri, Brunetta

Risultati 1^ giornata di Andata
Mezzocorona – Ancona 27-27
Pressano – Castenaso 24-22
Bolzano – Cologne 35-27
Merano – Noci 44-32
Trieste – Nonantola 28-25
Capua – Romagna 32-26

Classifica:
Pressano, Bolzano, Merano, Trieste, Capua 2 – Mezzocorona, Ancona 1 – Castenaso, Cologne, Noci, Nonanola, Romagna 0

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.