Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Brividi ed emozioni per un gruppo, quello di Gianni Salvatori che, sfruttando il calendario (il Conversano deve ancora scendere in campo) si ritrova in testa alla classifica. Non male pensando che si tratta di una squadra assai ringiovanita rispetto all’anno scorso e che non ha ancora visto in campo Marcello Montalto. Senza contare che Giulio Venturi, l’unico vero terzino destro di ruolo, si è fatto vedere un paio di volte, ma senza giocare, perché vittima di un infortunio.
E la Carisbo si trova in testa alla classifica grazie a una prova semplicemente perfetta contro Bozen. Era uno spareggio tra le seconde, ma il Bologna non ha dato spazio agli altoatesini. Matteo Pettinari perfetto in porta – a dimostrazione del fatto che il Bologna ha davvero due portiere intercambiabili di grande livello – Francesco Volpi e Martin Doldan precisi in attacco. Un gioco spumeggiante con una difesa che, con la sua aggressività, ha permesso alla squadra di giocare in velocità. Bologna spettacolo. Per qualche giorno può bastare in attesa che giovedì, sempre al PalaSavena, arrivi il terribile e imbattibile Conversano. E’ la Coppa Italia e al cospetto dei campioni d’Italia – primi con pieno merito – l’United vuole provarci. Sognare non costa nulla.
Le altre gare: Teramo-Secchia 32-29; Fasano-Mezzocorona 33-20. Martedì: Brixen-Conversano. Riposa: Noci.
La classifica: Indeco Conversano* e Carisbo Bologna United 18; Bozen 15; Forst Brixen, Teknoelettronica Teramo, Junior Fasano* e Intini Noci 12; Gammadue Secchia 3; Metallsider Mezzocorona 0.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.