Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Festività speciali per Beppe Tedesco, il coach della Carisbo Bologna United. Come l’anno passato il tecnico rossoblù ha approfittato del momento per una full immersion di pallamano. Lui e il collega Riccardo Trillini, il coach dell’imbattibile Conversano, sono stati in Germania. Non per vedere la “neve tedesca”, ma per verificare di persona la crescita della Bundesliga, uno dei tornei europei più all’avanguardia, insieme con l’Asobal spagnola.
“Vacanza-studio” per i due coach che hanno preso appunti su come funzioni una realtà europea sicuramente migliore di quella italiana. Copiare o imitare, in questi casi, non deve essere considerato “umiliante” ma, al contrario, un modo per crescere, prendendo come esempio modelli che vanno per la maggiore.
E chissà che Tedesco – il feeling con il coach di Conversano sta a testimoniare che oltre alle normali rivalità di club possono esistere amicizia e rapporti di stima tra realtà avversarie – non sperimenti presto quanto appreso in Germania. Se è vero che Bologna non tornerà in campo prima del 15 gennaio – proprio a Conversano, per il ritorno del quarto di finale di Coppa Italia -, i rossoblù, con capitan Zaniboni in testa, si ritroveranno in palestra domani, lunedì 27 dicembre. Da valutare soprattutto le condizioni degli infortunati. La lista è abbastanza lunga e comprende Alessio Bisori, Marcello Montalto, Francesco Provvedi, Matteo Resca, Andrea Santilli e Giulio Venturi.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.