Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Sale il numero delle morti per droga sotto alle Due Torri: cinque decessi in poche settimane. Ieri verso le 19, il corpo senza vita di un tunisino di 26 anni, Mouldi Ramski, è stato trovato in un edificio abbandonato di via Mattei, nella periferia di Bologna. A dare l’allarme è stato un connazionale, ha chiamato il 118, ma era troppo tardi: quando i soccorritori sono arrivati il giovane era già morto. Overdose secondo i primi accertamenti. Accanto al corpo, la polizia ha trovato una siringa e alcuni pezzi di carta stagnola. Sarà l’autopsia a chiarire quale tipo di droga l’uomo avesse assunto. Il tunisino era una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, alcuni precedenti e diversi ‘alias’. Si occupa del caso il pm di turno Morena Plazzi. Per le morti di overdose da eroina bianca, nei giorni scorsi erano stati fermati quattro pusher, ed è alto l’allarme per la droga killer smerciata sulla piazza bolognese. La quarta vittima è il 39enne di San Lazzaro Marco Mancini, anche lui già noto alle forze dell’ordine come tossicodipendente. Il suo corpo è stato trovato domenica mattina dal coinquilino, nel loro appartamento di via Kennedy. Anche in questo caso, vano è stato l’intervento della squadra del 118, che ha solamente potuto constatare il decesso dell’uomo. I carabinieri di San Lazzaro stanno facendo le indagini per capire se la partita di droga venduta a Mancini facesse parte dell’eroina bianca, killer delle altre vittime.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/droga_20130806.mp4

Categoria: Cronaca
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.