Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Se domani, sabato, in serata, doveste transitare lungo via Saragozza (nel tratto fuori porta, subito prima dell’arco del Meloncello) non spaventatevi se doveste vedere delle misteriosi lucine nel parco di villa Spada e villa delle Rose. Non si tratterà né di Ufo né di misteriosi personaggi sbucati da chissà dove. Nell’ambito della Porticata si esibiranno i migliori atleti del panorama bolognese. Tra questi la cussina Michela Guizzardi che in questa stagione ha conquistato due titoli italiani, contribuendo in maniera sostanziale al successo, a squadre, proprio del Cus Bologna nella classifica nazionale.
L’orienteering in notturna si differenzia da quello classico, per l’utilizzo delle torce che vanno ad aggiungersi alle bussole e alle mappe da interpretare. La prova in notturna servirà, una volta di più, per dare maggior visibilità a questo sport (a dispetto del buio) e, per gli atleti d’élite, per cominciare a preparare una gara massacrante ma altrettanto affascinante che si consumerà, all’inizio di giugno, in Finlandia, dove l’orienteering è una sorta di sport nazionale.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.