Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Altri 14 per Marco Belinelli, ma questa volta non bastano a salvare Golden State. I Warriors, infatti, sono stati sconfitti 130-117 a Los Angeles dai Lakers. La guardia azzurra, partita ancora una volta nel quintetto base, ha realizzato lo score personale (condito da due rimbalzi e due assist) nei 29 minuti trascorsi in campo. Soltanto Jamal Crawford, tra i compagni di ‘Beli’, ha saputo fare meglio, mettendo a referto 22 punti, due rimbalzi e cinque assist. Tra i Lakers solita prestazione maiuscola di Kobe Bryant (31 punti, tre rimbalzi e quattro assist).

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.