Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Prandelli 2
I timori di Prandelli erano fondati. Nonostante la qualificazione ai Mondiali sia arrivata con due turni d’anticipo, il deludente 2 a 2 con l’Armenia costa tantissimo: in Brasile, infatti, la Nazionale non si presenterà come testa di serie, fatto che non accadeva dal lontano 1978.
Contro gli uomini di Minasyan, gli azzurri partono nel modo peggiore possibile, collezionando errori pacchiani a ripetizione nel primo quarto d’ora di gioco. Al quinto minuto infatti, complice un disimpegno da dimenticare di Aquilani, Movsisyan beffa Astori e sigla la rete dell’uno a zero.
L’Italia accusa il colpo e sbanda, ma Lorenzo Insigne, osannato dal San Paolo, la prende per mano. Dopo un palo centrato al 21′, tre minuti più tardi l’attaccante del Napoli pennella sulla testa di Florenzi, ottimo negli inserimenti, il gol del pareggio. Gli uomini di Prandelli insistono, con un Insigne da favola, ma il vantaggio non arriva.
Nella ripresa c’è bisogno di una scossa e il commissario tecnico si affida a Mario Balotelli, subentrato al posto di uno spento Osvaldo. L’attaccante del Milan mostra subito tanta voglia, si carica la squadra sulle spalle e guida l’assalto. Tuttavia è Mkhitaryan, il migliore dell’Armenia, a guadagnarsi gli onori della cronaca. Al 70′, il fuoriclasse del Borussia Dortmund approfitta di un’incomprensione tra Bonucci e Marchetti su calcio d’angolo e porta i suoi di nuovo in vantaggio. Doccia fredda per l’Italia, che però tira fuori l’orgoglio. A 15 minuti dalla fine Pirlo, con una giocata delle sue, trova in area Balotelli, bravo a freddare Berezovski con un preciso lob. Super Mario ci riprova nei minuti finali con una galoppata straripante, ma il destro si spegne sul fondo.
Il triplice fischio segna la fine dei giochi: Prandelli, soddisfatto della reazione dei suoi, mantiene l’imbattibilità nelle gare di qualificazione, ma in Brasile, per di più da secondi della classe, l’orgoglio azzurro potrebbe non bastare.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_tg_nazionale_20131016.mp4

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.