Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

L’incontro di Maranello tra tutte le scuderie ha battezzato la F1 Teams Association. “Le squadre – ha spiegato un comunicato Ferrari – hanno deciso all’unanimità di dar vita all’associazione per lavorare insieme alla Fia e alla Fom per un accordo sui regolamenti e sugli aspetti commerciali che fornirà un quadro di riferimento per uno sport forte e dinamico”. Presenti anche Luca Cordero di Montezemolo e Bernie Ecclestone. I responsabili dei team si sono ritrovati nella sede della Ferrari per discutere del futuro di questo sport, a partire dal “patto della concordia”, e offrire un unico interlocutore ai vertici del “grande circus”. Il “vertice” si è svolto in due parti: durante la prima, alla quale hanno presenziato Ecclestone e Donald McKenzie della Cvc (il gruppo finanziario che gestisce le attività della Formula Uno), è stata ufficializzata l’associazione, mentre nella seconda si è parlato delle richieste di Max Mosley. Il presidente della Federazione internazionale dell’automobile, infatti, in una lettera del 3 luglio aveva chiesto ai team misure per ridurre i costi e modificare le monoposto per aumentare lo spettacolo. Il nuovo gruppo lavorerà pure sugli aspetti commerciali della F1, anche se sono ancora da definire i particolari su modalità e tempistiche.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.