Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La squadra ha ripreso nel pomeriggio gli allenamenti in vista di una partita, quella di domenica, che è un altro crocevia verso la salvezza. Dopo la vittoria di Pescara il Bologna sembrava già salvo, ma le occasioni perse con il Siena e lo squallore di domenica scorsa a Catania hanno fatto tornare nel presidente e nei suoi soci una certa tremarella alle gambe, che condita con la vittoria di ieri sera del Siena sulla Lazio ha portato i vari dirigenti a chiedere alla squadra maggior impegno nelle prossime due partite. Ieri sera un socio si è sbilanciato dicendo che la salvezza definitiva del Bologna avverrebbe con la cessione di Diamanti, ma Guaraldi è goloso, non pazzo. Vendere ora Diamanti allo Zenit, visto che il mercato è aperto in Russi altri 10 giorni, vorrebbe dire mettere i conti a posto, ma rischiare altamente la retrocessione, ovvero perdere più di 30 milioni di diritti Sky e farsi ridere dietro da una piazza che già non lo ama. Probabilmente il suo errore più grande è quello di non avere sia un progetto tecnico che un progetto di comunicazione. Non sono certamente peccati di lesa maestà, ma in un mondo come quello del calcio o si hanno i soldi o le idee. Non avere le stesse potenzialità economiche di Berlusconi o Moratti non è una colpa, ma diventa pericoloso se non ci si contorna di persone capaci e competenti. Alcuni soci dicono che i rossoblù stanno vivendo ancora degli acquisti di Longo e Bagni, entrambi allontanati come la lebbra. Peccati che non siano stati sostituiti e che da allora è arrivato solo Gilardino in maniera piuttosto casuale. Per questa confusione gestionale probabilmente Gianni Morandi ha aperto le porte ad un mecenate, senza avere ad un nome preciso, ma la convinzione che la cordata che ha salvato la società dal fallimento abbia concluso il suo ruolo e che sia necessaria una definitiva stabilizzazione della società ad un unico proprietario

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.