Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Nicola Mingazzini commenta la vittoria sull’Ascoli in Coppa Italia.
“Siamo stati bravi a non prendere gol, cosa che in campionato non ci stava riuscendo, e a risolvere nel finale una partita che si stava mettendo male. L’aspetto positivo di oggi è prima di tutto aver fatto risultato, dopo le ultime sconfitte, ma la partita è servita anche a chi sin qui ha giocato meno per mettere minuti nelle gambe. I tre sudamericani, in particolare, sono giovani e hanno bisogno di tempo per inserirsi in un calcio più tattico e frenetico di quello a cui erano abituati e già oggi, per esempio, Coelho ha mostrato buoni numeri: hanno tutti qualità e col passare del tempo il mister li potrà utilizzare con più continuità. Intanto, sabato torna già il campionato dobbiamo cercare di toglierci da questa situazione che rischia di fare andare un po’ in depressione tutto l’ambiente: siamo convinti che ci riusciremo, sperando anche che gli episodi inizino anche a girarci a favore. Torniamo a San Siro e troviamo l’Inter, che rispetto al Milan è una squadra più forte fisicamente: la difficoltà in più, rispetto al debutto in campionato, sarà questa”

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.