Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Se Moratti dice la verità uno dei petali della margherita che il Bologna sfoglia per trovare la punta da affiancare a Di Vaio, è caduto rovinosamente. Il presidente nerazzurro ha infatto dichiarato che Balotelli non si muove. Peccato, sei mesi a Bologna avrebbero fatto bene al giocatore e ai rossoblù. Allora ecco prendere più spessore le candidature di Pazzini (ma ci vogliono 8-9 milioni) e Osvaldo della Fiorentina e Caracciolo del Brescia, per il quale basterebbero 4 milioni e una contropartita tecnica come potrebbe essere Marazzina o Adailton. Intanto Carrus, che oggi è diventato papà della piccola Beatrice, sembra essere nel mirito del Mantova, che già lo aveva cercato in estate, mentre sul nome del difensore da inserire in rosa, se il romanista Loria è un po’ più lontano si parla di Zoboli. Intanto sembra non finire mai la telenovela Mutarelli. Se è stato depositato il lodo che consente a Mutarelli di sentirsi svincolato dalla Lazio e dunque libero di allenarsi con i rossoblù, si attende per il 20 dicembre la decisione del tribunale di Milano sulla richiesta di sospensiva del lodo Arbitrale chiesta dal presidente della Lazio Lotito. Se la sua richiesta sarà accolta bisognerà pagare alla Lazio il cartellino del giocatore, altrimenti basterà accollarsi lo stipendio già concorsato con Lorenzo Marronaro, procuratore del giocatore.
Intanto verso l’incontro con la Reggina, in attesa di conoscere l’entità dell’affaticamente muscolare di Adailton, sembra potersi creare l’ipotesi di un Bologna modello 4-4-1-1, con Valiani dietro a Di Vaio, Cesar a sinistra e Marchini a destra, con Britos al centro della difesa al posto dello squalificato Terzi visto che Castellini è ancora infortunato

Ieri sera il Bologna ha anticipato il tradizionale incontro natalizio con la stampa e la presidente rossoblù Francesca menarini, insieme al padre Renzo, ha colto l’occasione per fare il punto della situazione in vista di tre partite che sono già scontri salvezzi e alla vigilia di un mercato nel quale il Bologna se vuole salvarsi dovrà essere protagonista.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.