Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

I più pessimisti diranno che è solo una mossa di mercato per tranquillizzare le acque. In realtà la dichiarazione del direttore generale della Juventus Marotta in conferenza stampa oggi pomeriggio è per i tifosi del Bologna una bella ossigenata ai polmoni: “Per Diamanti non c’è nessuna trattativa col Bologna e nemmeno la inizieremo”.
Va così a concretizzarsi quanto emerso già ieri sera dall’ATA Hotel di Milano, quando abbiamo recuperato voci che andavano in questa direzione e vengono a concretizzarsi le parole chiare ma probabilmente più caute di Guaraldi.
Il tifo rossoblù ora respira a pieni polmoni ma deve rimanere vigile, anche perchè da più parti si dice che per non cedere Diamanti la società potrebbe comunque pensare di liberarsi di un giocatore per fare cassa e sicuramente tra tutti Panagiotis Kone, appena rilevato dal Brescia, potrebbe essere la pedina giusta. Ancora non ci sono compratori che possano offrire almeno i 6-7 milioni per il cartellino del greco e dunque si tratta solo di un’ipotesi, ma è bene tenere le orecchie diritte.
Di sicuro, e questa volta lo diciamo a favore della società, bisogna tenere conto dello sforzo enorme di una squadra che in questo caso è fatta solo da giocatori di proprietà e dunque senza prestiti, come lo scorso anno era successo con Gilardino, Gabbiadini, Pasquato o Curci. Per tutti, compreso lo stesso portiere e Alibec, i rossoblù hanno la possibilità di un riscatto a cifra già pattuita.
Lo stesso parametro il Bologna lo ha proposta ai rumeni del Petrolul Poiesti per la seconda punta, esterno sinistro ventiduenne Gheorghe Grozav, ma le cifre per ora non collimano. Il Bologna vorrebbe il prestito gratuito e il riscatto a due milioni, 500mila euro per il prestito e due milioni e mezzo per il riscatto per i greci. Dunque un milione la differenza, ovvero un terzo del valore del giocatore, non poco ma il Bologna, che ha messo in stand by la trattativa, spera di poter arrivare a quanto voluto un po più avanti, tenuto conto che lunedì Pioli partirà per Andalo con il 95% della squadra già fatta. Anzi il week end potrebbe essere utile per trovare una sistemazione per i giocatori in esubero. Si parla di una possibile cessione di Lombardi e di un interessamento del Carpi per Casarini, così come si cercherà di piazzare Acquafresca e Gimenez. Se davvero Zanzi e Polenta riusciranno anche in questa impresa le loro quotazioni per il mercato di questa estate cresceranno in maniera esponenziale.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20130712.mp4
Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.