Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Ergin Ataman è ben ricordato a Bologna, avendo allenato la Fortitudo 5 anni fa, pur senza grandi soddisfazioni. Ora l’allenatore turco è coach del Besiktas, la squadra dove dovrebbe ritornare il virtussino Marcelus Kemp: se ne parla da tanto tempo che è logico e comprensibile nutrire qualche dubbio in merito. Oggi però Ataman ha confermato sul social network Twitter che domani stesso la squadra turca chiuderà definitivamente la faccenda acquisendo Kemp, che quindi tornerà in Turchia e farà coppia con i due neo acquisti Deron Williams e David Hawkins: una batteria di stranieri di primissimo livello, che però non stupisce dal momento che il Besiktas aveva fatto una maxi offerta persino a Sua Maestà Kobe Bryant. Per liberare Kemp dal contratto con le Vu Nere, la formazione della mezza luna ha pagato un buyout che dovrebbe ammontare alla più che notevole somma di 130.000 dollari. Ma la novità del giorno è che Sabatini potrebbe rifiutare la cifra. Il perché è presto detto: Kemp ha cambiato agente, lasciando Mario Scotti e tornando con il suo vecchio procuratore americano John Greig, che in Italia lavora con Dario Santrolli. E’ stato proprio questo duo Greig-Santrolli che fece arrivare Kemp in Italia, prima a Livorno e poi a Sassari. Ma, soprattutto, la Virtus ha avuto grossissimi problemi con l’agente in uscita (Scotti) e non ha invece mai avuto niente da ridire con il nuovo procuratore Santrolli: ecco, quindi, come Kemp potrebbe davvero rimanere sotto le Due Torri. Lo vuole l’allenatore bianconero Finelli, lo vuole il giocatore, a questo punto lo vuole anche la società. Probabile, quindi, che già oggi il bonifico del Besiktas venga restituito al mittente e che Kemp cominci ufficialmente la propria seconda esperienza virtussina.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.