Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Mihajlovic scalda la panchina del Bologna. Contro la Lazio il tecnico è intenzionato a confermare (con l’eccezione di Terzi al posto dello squalificato Moras) la formazione che sabato scorso ha perso nell’anticipo di campionato contro l’Inter. Ha recuperato anche Valiani, che andrà ad occupare la corsia di destra. Ma c’è una novità. È previsto un turn over maggiore, se non altro a partita in corso, col tecnico che potrebbe dare una chance a giocatori fin qui trascurati. Fino ad ora la panchina del Bologna ha inciso poco sui destini della squadra rossoblù. Oggi però, con un organico decisamente ampio e una conseguente varietà di scelta, Mihajlovic può giocarsi tutte le sue carte. In vista della partita di domani pomeriggio contro la Lazio il tecnico intende utilizzare Massimo Marazzina in un ruolo part-time. Alla Altafini anni ’70, da attaccante che entra nell’ultima mezzora. Marazzina in questi ultimi giorni ha dato segnali di ripresa, così come lo stesso Christian Amoroso, che fatica a trovare una maglia da titolare, ma resta l’elemento di maggior qualità nel reparto di centrocampo del Bologna. Ecco allora che proprio Marazzina e Amoroso sono oggi i due jolly rossoblù e le due possibili sorprese in chiave Bologna-Lazio.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.