Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20161117.mp4

Circa 21500 tra abbonamenti e biglietti venduti in prevendita le presenze già assicurate. Tra questi tanti i ragazzi di ventitre scuole calcio della città che riempiranno i distinti laterali colorando con il loro entusiasmo una parte dello stadio troppo spesso inutilizzata. La stessa iniziativa sarà ripetuta anche la domenica successiva. Ma le importanti offerte messe a disposizione dalla società hanno portato pure ad un riempimento quasi totale pure della curva San Luca. Quasi 1500 i tagliandi venduti per ora. E visto che si tratta di mini abbonamenti che varranno anche per l’incontro con l’Atalanta, è chiaro che pure contro gli orobici San Luca avrà una splendida copertura di tifosi. Con questi numeri sembra ovvio ricordare che il tutto esaurito c’è pure nella curva Bulgarelli e nella tribuna family, portando così in questo caso, con Joey Saputo e il padre Lino in tribuna, ad un record di presenze, anche se forse non di incasso, viste le tante offerte.
Sul campo, invece, il dubbio maggiore riguarda la presenza di Mimmo Maietta. Il giocatore finora si è allenato a parte e solamente oggi è tornato con il gruppo ma all’uscita dei cancelli ieri pomeriggio non ha negato di cercare di recuperare e fare di tutto per essere della contesa. Se non dovesse farcela tra Oikonomou e Ferrari è sicuramente quest’ultimo ad avere le maggiori considerazioni, mentre sull’out Torosidis, Krafth e Masina si giocano si giocano due maglie.
Tra i pali ci sarà ancora una volta Da Costa, anche perchè continua a tardare il documento ufficiale per la ripresa agonistica di Mirante, quindi a centrocampo Nagy sarà davanti alla difesa con Taider, che smaltita l’influenza oggi ha regolarmente preso parte all’allenmento, e Dzemaili. Davanti con Destro e Krejci dovrebbe toccare a Mounier, a meno che Donadoni non decida di utilizzare un centrocampista in più, magari Donsah o Rizzo, con Dzemaili a giocare dietro alle punte come ha fatto con la nazionale svizzera. Ancora indisponibili Sadiq, Di Francesco, Helander e ovviamente Verdi, che proprio oggi ha ricominciato la rieducazione presso Isokinetc, mentre arbitro dell’incontro è stato designato Russo di Nola, assistito da Passeri e Mondin, con quarto uomo Gava e addizionali Mariani e Mainardi.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.