Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/RVM_LARIBI_20140729.mp4
Finisce 7-0 per il Bologna l’amichevole giocata a Sestola con l’Ozzanese. Dopo il gol nel primo tempo di Laribi al 25′, arrotonda notevolmente il bottino il Bologna nella ripresa. A segno – entrambi di testa – i giovani Masina (44′, tempi di 40 minuti) e Radakovic (49′), poi un’altra doppietta di Rodriguez (dopo quella di sabato) al 67′ e al 72′ porta a cinque i gol mentre Paponi (78′), su un rilancio errato del portiere, e Riverola (79′) chiudono i conti sul 7-0. Buona prova per Djokovic, autore di tre assist.
L’agente di Bianchi, il fratello Riccardo ha detto che per ora ci sono solo sondaggi. Si parla dell’Atalanta pronta ad uno scambio con Ardemagni o in Grecia, ma ancora tutto è fermo. Intanto in mattinata incontro tra l’Udinese e gli agenti di Kone. Distanza importante tra i sette milioni chiesti dal Bologna e i quattro proposti dai friulani ,ma il greco è il primo nome sulla lista di Stramaccioni e le trattative andranno avanti.
Intanto Diego Lopez commentando il prossimo arrivo di cacia ha detto: “Cacia è un giocatore importante, lo conosciamo tutti”. Un commento anche sulla sua esperienza a Bologna: “Ci tengo tanto a fare bene, Bologna è una piazza importante e sono venuto con tanto entusiasmo”. Sullo stesso argomento è intervenuto il direttore sportivo Fusco: “Un attaccante dobbiamo prenderlo, cerchiamo di costruire una squadra competitiva per fare subito bene. Bianchi e Acquafresca hanno ingaggi importanti per il Bologna, se non escono loro è difficile prendere altri attaccanti”.
Ha incontrato la stampa il nuovo centrocampista rossoblù Karim Laribi: “Sono una mezzala che sa fare anche l’esterno, preferibilmente a sinistra. Cerco l’inserimento senza palla e mi piace il più possibile giocare palla a terra. Voglio fare bene in una piazza così importante, questa é una bella sfida e un treno che non potevo farmi scappare. Sarà un campionato non semplice e pieno di salite e discese, vogliamo dire la nostra e puntare in alto: conosco bene la categoria, col Sassuolo ho raggiunto la A e lo scorso anno col Latina ho perso la finale. Questo gruppo ha tanta voglia di farsi notare, siamo un bell’insieme di giovani con qualche elemento esperto che ci guiderà come Coppola, Matuzalem, Maietta e Troianiello”.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.