Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Libertas esce dalla Coppa Italia ma lo fa a testa alta con punteggio di 67-70. La semifinale persa al fotofinish contro La Spezia condanna la squadra ad una prematura eliminazione, non potendo difendere il posto conquistato l’anno scorso,ovvero il primo .” E’ stata una partita molto bella, si sono potuti vedere gesti tecnici di valore da entrambe le parti- spiega l’allenatore Marco Savini-.Siamo stati bravi a rientrare in partita ad ogni loro break del secondo tempo, ma abbiamo pagato a caro prezzo alcuni nostri errori difensivi, frutto di troppa ingenuità; la nostra gioventù si è fatta vedere in questa semifinale,mentre da loro è stata determinante l’esperienza delle senior”. A saltare agli occhi, oltre al grande equilibrio che a caratterizzato tutto l’andamento del match , è la statistica finale sui tiri liberi: 15 per la meccanica e 38 per la Spezia.Ora ad attendere le bolognesi rimane la semifinale di campionato, con gara uno in programma il 27aprile contro Cus Cagliari. Prosegue il mister :“Ritorneremo in campo avendo accumulato tanta rabbia per aver perso una gara che potevamo vincere.So che dobbiamo migliorare sotto diversi aspetti, ma il nostro obiettivo rimane quello di vincere più partite possibili da qui alla fine.”

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.