Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Dopo che ieri la serie A di basket ha avuto il meritato proscenio per la compilazione del relativo calendario, ecco che oggi il palco va alla seconda serie nazionale, la Lega Due, che in mattinata ha stilato e diramato il proprio calendario. Quest’anno le formazioni emiliano-romagnole protagoniste in Lega Due saranno 3 (Imola, Rimini e Reggio Emilia), una in meno dello scorso anno, dopo la felice dipartita di Ferrara approdata con tutti gli onori al piano di sopra, quindi alla serie A. La regular season del campionato 2008/2009 partirà quindi domenica 5 ottobre per chiudersi il 26 di aprile: a seguire ovviamente i playoff, che termineranno entro il 10 giugno, data nella quale si disputerebbe l’eventuale gara-5 della finalissima per la promozione in serie A. La partenza sarà subito durissima sia per Imola, impegnata sul parquet dell’appena retrocessa Scafati, che per Rimini, che riceverà la visita di Jesi, autentica corazzata della seconda lega nazionale, che pochi mesi fa ha mancato il ritorno in serie A solo nella finalissima contro Caserta, mentre Reggio Emilia sarà teatro dello storico ritorno della Reyer Venezia, blasonata neopromossa insieme ad un’altra piazza storica come Brindisi. Come spesso succede sono stati posizionati abbastanza avanti, nel calendario, i primi derby: si parte alla sesta giornata, che si giocherà il 9 novembre (dopo oltre un mese di campionato), con Rimini-Reggio Emilia. Sette giorni dopo sarà già la volta di Imola-Rimini, mentre bisognerà attendere addirittura l’anno nuovo, quindi il 4 di gennaio, per assistere allo scontro tra Reggio Emilia ed Imola. Abbastanza diversi gli obiettivi delle nostre squadre: da una parte Imola, il cui fine è solamente la salvezza, dalla parte opposta Reggio, che mira con decisione al ritorno in serie A, ed in mezzo alle due c’è Rimini, che punta ad un posto nei playoff dove, magari, tentare qualche colpo a sorpresa. A tutte e 3 le nostre squadre il più caloroso in bocca al lupo per una stagione piena di soddisfazioni. Se anche quest’anno l’Emilia Romagna è, tra serie A e Lega Due, largamente la regione più rappresentata, un motivo ci sarà.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.