Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Virtus è praticamente completata: all’appello manca infatti solamente l’ala titolare, da pescare nel mercato dei giocatori stranieri, per la quale potrebbero esserci grandi novità. La società avrebbe infatti rivolto un’offerta di circa 300mila dollari al nigeriano Ebi Ere, che, in uscita da Caserta, negli ultimi giorni era stato accostato a Brindisi, dove anzi era data per imminente la sua firma. Nei prossimi giorni vedremo se l’approccio bianconero si tramuterà in qualcosa di concreto oppure no. Nel frattempo le V nere hanno approntato la lista dei propri impegni precampionato: il raduno avverrà tra un paio di settimane, domenica 21 a Bologna, dove la squadra rimarrà per un mese esatto prima di trasferirsi per il ritiro il 20 settembre al Centro Coni di Tirrenia. A quel punto la formazione di coach Finelli avrà svolto già diversi incontri amichevoli: il 31 agosto ci sarà il primo scrimmage a Bologna contro Pistoia, quattro giorni più tardi sotto le Due Torri giungerà Pesaro, mentre il 10 e l’11 settembre i bianconeri saranno a Novara per un torneo con Cantù, Biella ed i kazaki dell’Astana, guidati da Matteo Boniciolli. Il 14 settembre la Virtus sarà a Reggio Emilia per l’amichevole che fungerà da partita d’addio di Ale Frosini; da lì i bianconeri passeranno in rassegna tutte le grandi del prossimo campionato. Il 17 ed il 18 Mc Intyre e compagni saranno infatti al torneo di Caorle con Treviso, Milano e Cantù, il 24 si tornerà a Bologna per un torneo con Biella, Roma e Teramo, ed il 27 a Firenze affronteranno i campioni d’Italia di Siena. La conclusione di questo lungo precampionato sarà infine l’1 ed il 2 ottobre a Osimo in un torneo con Montegranaro, Pesaro e Casale Monferrato. Tanti impegni, che, si spera, condurranno le V nere verso un campionato d’altissimo livello.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.