Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Non c’è alcun dubbio, Bologna ha proprio voglia di derby. Non è possibile che ciò si verifichi sul campo, almeno per quest’anno: la Virtus è stabilmente in serie A, la Fortitudo è appena ritornata in Lega Due, quindi che le due storiche formazioni di Basket City si affrontino in una gara ufficiale di campionato è un evento che per ora i tifosi possono solamente sperare. Altro è invece fuori dal campo, dove gli sfottò si sono presto trasformati in colpi portati ad arte per attaccare, ovviamente solo in modo virtuale, i “cugini”. Ha iniziato le danze il patron della Virtus Sabatini, ingaggiando l’allenatore più fortitudino del recente passato, vale a dire Alex Finelli; ma il suo contraltare biancoblù Romagnoli ha fatto ancora di più, sfilando dalla storia bianconera due pezzi importanti ed indimenticati come l’allenatore Zare Markovski e la guardia Brett Blizzard. Ma, evidentemente, siamo solo agli inizi: è infatti notizia di oggi che la Virtus sarebbe fortemente interessata a Ruben Douglas, vale a dire colui il quale regalò alla Fortitudo l’ultimo scudetto, con il celebre tiro dell’istant replay. Sarebbe di certo una mossa perfetta, in ottica virtussina, riuscire a sottrarre alla storia biancoblù un pezzo così fondamentale: qualche dubbio potrebbe invece sorgere dal punto di vista tecnico. Dopo il grande exploit con la F scudata, ed una stagione ad alti e bassi a Mosca, Douglas ha infatti inanellato qualche annata per nulla soddisfacente, ed il rischio è che ci si trovi di fronte ad un giocatore che abbia già dato ciò che poteva. Alla pari, nel suo ruolo sarebbe di gran lunga preferibile trattenere Marcelus Kemp, che il contratto con le V nere ce l’ha già e che al momento pare parecchio più competitivo: occorrerebbe però smussare le ultime ruggini legate alla fuga dello scorso anno, operazione questa facile a parole ma molto, molto meno all’atto pratico.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.