Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Trenkwalder sta recuperando gradualmente i pezzi. E’ tornato ieri mattina in città Luca Infante, al termine degli impegni con la Nazionale azzurra che, nonostante la vittoria di mercoledì sera per 82-81 contro la Bulgaria al PalaRuffini, non riesce a raggiungere la qualificazione diretta agli Europei 2009. «E’ stata una bella esperienza che mi è servita molto per crescere sia a livello personale che come giocatore – ha detto Infante – sono stato bene ma sono felice di essere tornato a Reggio, dove oggi finalmente inizio a lavorare con la squadra».
«Speriamo vada tutto bene, io mi metto a completa disposizione del gruppo che lavora insieme già da un mese. La mia assenza è stata lunga, devo rimettermi al passo con loro per imparare i meccanismi della nuova squadra».
Il giocatore campano si è aggregato alla squadra che prende parte al torneo Tecknotrad di Imola. Al Città di Imola prendono parte, oltre al team allenato d Marcelletti, i padroni di casa dell’Aget, Pavia e Jesi.
La formazione bolognese ritrova Bunn e Stokes, che per la prima volta giocano insieme. Per la squadra del coach Bianchi l’unico assente sarà il danese Iversen, impegnato in nazionale. Tra le file imolesi ecco l’ex Trenkwalder Pugi, oltre ai nuovi Sorrentino, Ferri, Canavesi e valentini, oltre ai giovani Seracchioli e Corcelli.
La Fileni Jesi, (finalista negli scorsi play off contro Caserta, aveva eliminato proprio la Trenkwalder) che schiererà giocatori del calibro di Maestranzi, Rossini, Maggioli, e i nuovi Boykin, Cufe e Ryan. Per quanto riguarda l’Edimes Pavia, invece, Marigney (ex biancorosso), Mobley, Volcic, Viggiano e gli italiani Colussi, Evangelisti, Cinciarini e l’ex imolese Zambrini.
La Trenkwalder, dal canto suo, è chiamata a confermare i progressi dimostrati nel torneo di Pistoia della scorsa settimana. Il rientro di Infante (oltre a quello di Heinrich) non potrà che essere linfa per il team biancorosso, che potrà così disporre di un’importante alternativa in più. Non sono convocati Filippo Masoni e Nicolò Melli che torneranno in gruppo lunedì; nella lista dei convocati non appare anche Fabricio Vay, fermo ieri per un virus gastrico.
Questa mattina alle 10 si svolgerà la consueta seduta di tiro mentre alle 20 si terrà la finale per il terzo e quarto posto ed alle 22 quella per il primo e secondo. Domani e domenica la squadra riposerà.
ABBONAMENTI. Ieri sono stati sottoscritti 26 nuovi abbonamenti, per un incasso di 1950 euro. Il totale sale così a 1512, per un totale di 332.700 euro.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.