Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il terzo anticipo della undicesima giornata si conclude con un altro finale in volata dopo un supplementare: lo vince la GMAC Bologna per 85 a 83 sul campo dell’Armani Jeans Milano. I due tiri liberi falliti da Strawberry danno a David Hawkins la possibilità di avere a disposizione l’ultima azione ma l’americano perde la palla e permette alla Fortitudo di chiudere vittoriosa. Soddisfatto per la sua prima vittoria in Campionato il coach della GMAC Cesare Pancotto commenta così la partita dei suoi: “Sono molto contento per questa vittoria esterna, abbiamo trovato le giuste soluzioni, lavorando duramente in allenamento. Abbiamo iniziato un percorso positivo che non si deve fermare. L’allenatore deve mettersi al servizio della squadra, senza cercare alibi e questo penso sia stato recepito all’interno dello spogliatoio. Abbiamo tutti i mezzi per fare bene, sia morali che fisici. Abbiamo avuto una grande disponibilità difensiva e la tenuta mentale adatta per venire a vincere su un campo così difficile. Stiamo attraversando un momento importante di crescita per la squadra, non mi illudo ma i segnali sono positivi. Noi indossiamo una maglia di valore, questa sera anche se giocavamo fuori casa abbiamo avuto tutto il sostegno dei nostri tifosi che sono accorsi fino a qui. La squadra ha risposto bene, tirando fuori il vero spirito Fortitudo, giocando con l’anima. Siamo riusciti a trasformare la pressione che inevitabilmente ti trasmette una piazza importante come quella di Bologna, in enegia positiva. Gordon? Nonostante la sua giovane età, è riuscito in una settimana a trasformare il veleno in medicina”.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.