Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Dopo mesi di trattative, di contatti, di revisione dei conti e di “due diligence”, il filo rosso che univa Ferrara a Bologna sponda Fortitudo pare essersi interrotto in maniera definitiva. Il patron estense Roberto Mascellani alla fine ha trovato un accordo con la Carife per il rientro del mutuo che grava sulla società sportiva, per una cifra intorno ai 700mila euro, ma il problema è rimasto quello che ha bloccato l’operazione per settimane, vale a dire le garanzie. I soci che compongono la cordata bolognese volevano che le eventuali sopravvenienze passive, quei debiti che sono stati contratti durante questa gestione ma diventerebbero evidenti solo dopo l’eventuale acquisizione, fossero coperte da una fidejussione bancaria, mentre Mascellani intendeva scegliere altri sistemi per garantire questi possibili nuovi debiti. Detto, fatto: Romagnoli ha incontrato i diversi componenti della cordata, ed è velocemente maturata la decisione di lasciare la strada verso Ferrara. A questo punto il Basket Club Ferrara si avvierà amaramente verso la liquidazione, mentre la prosecuzione della tradizione sportiva della Fortitudo passerà per altre strade. Che sono esattamente quelle che portano ad Udine, dove già da settimane tesseva le trame per il contatto Teo Alibegovic, pezzo di storia sia della società biancoblù che di quella arancione udinese. Grazie alla mediazione dell’agente Riccardo Sbezzi, l’ex Snaidero parrebbe ora vicinissima a ricevere i 450mila euro offerti da Romagnoli e soci per la Legadue, a fronte di un “buco” che pare di un milione e 100 mila, che verrà però appianato dalla stessa Udine. Un po’, insomma, come Ferrara non ha voluto fare. I tempi sono stretti, perché il 30 giugno scade l’iscrizione ai campionati Fip: lunedì i soci udinesi dovrebbero effettuare la ricapitalizzazione, dopo di che la società effettuerebbe il trasferimento di sede a Bologna finendo cooptata dalla nuova Fortitudo. Si spera, senza ulteriori colpi di scena.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.