Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Fortitudo Pallacanestro comunica di avere raggiunto un accordo per la stagione sportiva in corso con il giocatore Gregor Fucka. Si tratta di un ritorno a casa per l’ala-pivot di 215 cm nata a Kranj, Slovenia, il 7 agosto 1971. Se infatti da giovanissimo “Grega” aveva scelto l’Italia seguendo Bogdan Tanjevic a Trieste e, sempre con lui, andando successivamente a conquistare dapprima lo scudetto 1996 con Milano e quindi soprattutto la medaglia d’oro con la Nazionale agli Europei di Francia 1999, nel 1997/98 approdò in Fortitudo per restarvi addirittura cinque stagioni, quanto in nessun altro posto della sua carriera da professionista, conquistando lo scudetto 2000, la Coppa Italia 1998 e la Supercoppa 1999, oltre a tenere sempre cifre estremamente alte (17.4 punti e 8.0 rimbalzi l’ultimo anno, 18.2 e 9.0 quello prima in cui stabilì anche l’high di 35 punti, sempre in doppia cifra nelle tre stagioni precedenti). Di più, a Bologna ha messo su casa e radici e qui era tornato a vivere in estate insieme alla moglie Valentina ed ai tre figli, due gemelle ed un maschietto. Così è nata spontaneamente, a fine estate, la sua richiesta di potersi allenare da solo al PalaDozza insieme all’immancabile allenatore personale Pino Grdovic, immediatamente accolta dalla Fortitudo. Ed altrettanto spontaneamente è venuto poi il momento di allenarsi stabilmente con la prima squadra biancoblù, oltre un mese fa. Perfettamente inseritosi nel gruppo, la Fortitudo ha visto in lui l’uomo giusto per rinforzare il settore dei lunghi arrivando così rapidamente all’accordo. Per Gregor Fucka comincia la seconda vita in biancoblù, pur sentendosi già completamente di casa.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.