Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Fortitudo conquista il Torneo di S.Martino di Lupari dopo una gara giocata punto a punto sino ai secondi finali
dell’overtime Grande equilibrio in avvio di gara, con Ebi da una parte e Huertas in grande spolvero e con una Fortitudo che faticava a trovare ritmo in attacco. Ferrara prova un timido allungo alla metà del primo
quarto ma gli uomini di Pancotto non mollano e chiudono il primo periodo a +2. Collins prende fuoco e infila due canestri che mettono paura alla difesa bolognese ma i fortitudini rispondono colpo su colpo e con
Mancinelli impattano al 15’. La gara vive sul filo del rasoio e nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento: si arriva così a metà gara sulla perfetta parità (37-37). Equilibrio pure nel terzo periodo, con Ferrara a comandare di poche
lunghezze e Bologna ad inseguire affidandosi al quintetto “alto”. Prova la zona coach Valli e la mossa sembra dare qualche frutto poichè i ferraresi all’ultima pausa conducono di una lunghezza. Avvio di ultimo periodo ancora all’insegna di una sostanziale parità: diversi capovolgimenti di punteggio portano la gara ad un intenso finale. Nell’ultimo minuto dei regolamentari incredibile tripla di Gordon che pareggia a quota 63, poi l’errore finale di Ray porta la gara all’overtime.
Achara conduce avanti i suoi con quattro punti di fila, poi ancora lo scozzese porta la Gmac sul 63-68 facendo pendere l’ago della bilancia dalla parte bolognese: capitan Mancinelli può così alzare la coppa dei vincitori del torneo internazionale di San Martino di Lupari e il trofeo di MVP della due giorni di grande basket nella provincia padovana.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.