Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Fortitudo è partita questa mattina dall’Aeroporto Marconi di Bologna per raggiungere Atene, dove domani e dopodomani parteciperà al torneo internazionale “Varikas” organizzato dal Panionios e giunto alla diciannovesima edizione, in sostituzione di quello inizialmente previsto in Slovenia. Si tratterà dell’ultimo impegno ufficiale di settembre, prima della presentazione del 1° ottobre al PalaDozza contro il Barcellona. Dopo le ottime indicazioni raccolte a Verbania, dove la squadra al di là delle due nette vittorie su Varese e Cantù ha mostrato netti passi avanti rispetto al torneo della settimana precedente a Riva del Garda, non a caso non appena ha allungato roster e rotazioni con il duplice ritorno di Mancinelli e Cittadini, ora per i biancoblù arriverà la prima occasione di confrontarsi su scala europea. A cominciare dalla partita di semifinale di domani sera alle 21 locali (le 20 italiane) contro i padroni di casa del Panionios, estremamente motivati dal ritorno in Eurolega dopo un decennio di assenza, mentre nella prima semifinale si affronteranno due possibili rivali della Fortitudo in Eurocup, il Maroussi e la grande favorita dell’intera competizione europea Dynamo Mosca. Sabato si disputeranno invece le due finali, alle ore 17.30 locali per il 3°-4° posto e alle 20 locali per il 1°-2° posto. Rispetto a Verbania, i biancoblù hanno aggregato al proprio roster l’ultimo rientrato dagli impegni con la nazionale, Kieron Achara, e col gruppo è partito anche Uros Slokar anche se ancora in recupero dalla contrattura muscolare che lo aveva fermato in due riprese, mentre come undicesimo giocatore è partito il giovane bulgaro Zahariev. Invece, si è deciso di far rimanere a Bologna il centro Earl Barron: il giocatore, tornato in campo a Verbania dopo essersi fermato nella prima amichevole a Castelnovo ne’ Monti, ha accusato nei giorni scorsi un riacutizzarsi del dolore alla caviglia destra. Nei prossimi giorni verrà dunque sottoposto a nuovi accertamenti e a sedute fisioterapiche.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.