Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_virtus_20160222.mp4

Una serata particolare quella di questa sera per la Virtus, che continua il lavoro in palestra in vista della ripresa del campionato. E’ stata convocata, infatti, l’assemblea dei soci della Fondazione Virtus, che dovrà affrontare alcune situazioni delicate. Per prima cosa bisognerà stringere i tempi per la nomina del nuovo presidente di Virtus Pallacanestro. Si ascolteranno le varie proposte e – a meno che non emerga una preferenza unanime già stasera – si cercherà di arrivare a una rosa ristretta di candidati tra cui scegliere nel prossimo futuro. E poi necessariamente bisognerà anche affrontare la questione economica, con la ricerca degli 800mila euro che servono a finire la stagione con tranquillità. Da questo punto di vista non ci si aspettano sorprese: grazie al contributo di alcuni soci i soldi dovrebbero entrare nelle casse bianconere. Infine, il mercato, con la necessità di sostituire Allan Ray. Nel weekend il GM Crovetti è stato a Milano e ha ascoltato le proposte dei vari agenti, ma di margini di manovra non sembrano essercene molti, dato che la società ha finito i visti. Entro venerdì può essere inserito un giocatore proveniente dalla serie A, e l’unico disponibile al momento sembra essere Andre Dawkins di Torino, che però non entusiasma. Altrimenti si può andare su un comunitario Bosman A, e qui – come riportano Corriere di Bologna e Stadio – gira il nome di Deividas Dulkys, ala lituana vista l’anno scorso a Venezia (6.2 punti in 15′ con il 36% da tre). In questa stagione Dulkys gioca in Turchia ma potrebbe liberarsi, anche se la trattativa appare complessa.
Intanto Il nuovo palasport di Poggio Renatico, il 9 marzo prossimo (ore 18), ospiterà il test amichevole fra Bondi Ferrara e Obiettivo Lavoro Bologna: per la comunità poggese sarà un’autentica festa e la possibilità di fare del bene (ingresso a offerta libera con l’obiettivo di acquistare un defibrillatore per l’impianto, che nell’occasione sarà inaugurato ufficialmente), oltre a ritrovare uomini che hanno dato tanto alla pallacanestro estense, da Alessandro Crovetti a coach Giorgio Valli, da Valerio Mazzola a Kenny Hasbrouck. Purtroppo un infortunio al ginocchio non darà a chi sarà presente la possibilità di abbracciare anche Allan Ray. A Poggio Renatico, in Comune, questa mattina è stato presentato l’evento.

Categoria: Basket, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.