Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

E’ in prognosi riservata il tifoso modenese di 44 anni ferito ieri sera al termine della partita Bologna-Juventus nei pressi dello stadio ‘Dall’Ara’ di Bologna: l’uomo e’ in coma farmaceutico ma le sue condizioni non sembrerebbero gravi perche’ sembrerebbe non aver riportato gravi ematomi alla testa. Si esclude quindi che la prognosi possa essere sciolta nelle prossime ore. L’aggressione e’ avvenuta intorno alle 22.30 di ieri sera: l’uomo si trovava nei pressi dello stadio assieme al figlio di 16 anni che indossava una sciarpa della Juve. I due, secondo il racconto fornito dal ragazzo minorenne, erano appena usciti dai distinti, poco prima il termine della partita per evitare le code e si erano diretti verso la Certosa per riprendere la macchina e tornare a casa, quando, in prossimita’ dell’incrocio con Via Andrea Costa, sono stati raggiunti sotto i portici da una prima persona che gli avrebbe detto, con modi bruschi, di togliersi la sciarpa. Il ragazzo ha fatto finta di niente e ha continuato la propria strada con il padre: in Via Certosa n.12 sarebbe stato raggiunto da un uomo di circa 40 anni che, dopo avergli afferrato la sciarpa, gliel’ha strappata con forza dal collo.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.