Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

In attesa del Gran Premio Italia, che si correrà il Lunedì di Pasqua, l’Arcoveggio, dopo il divertente Matinèe del sabato, propone una domenica accattivante nel nome dei driver storici dell’ippica emiliana. Clou festivo dedicato a Giordano Fabbroni e riservato ai cavalli di quattro anni, con otto prospetti dalla fascinosa livrea in lizza sul miglio, per un pronostico reso complicato dal grande equilibrio tra i valori in campo e la classe dei driver partecipanti. Vera e propria star del pomeriggio – nel corso del quale scenderà in pista ben sei volte – Enrico Bellei presenta nel centrale il suo Levriero Rivarco, autentico primaserie che nonostante negli ultimi tempi paia aver segnato il passo, è pur sempre soggetto dai parziali di valore. A contrastarli la connection Holger Ehlert/Roberto Vecchione, che torna all’Arcoveggio con il generoso Laser Bi, mentre dalla Toscana giunge la nouvelle cri Lannion Allez, atout di Giancarlo Avallone.
Un miglio dal profilo internazionale è il sottoclou, con otto valorosi anziani capitanati in sede di antepost del plurivincitore Iago D’Alfa, il cui ruolino di marcia parla di diciassette vittorie in ventidue corse e soprattutto dell’ispirata guida dell’onnipresente Enrico Bellei, mentre le alternative assumono le brillanti sembianze di Dribbling OM e dello scandinavo di colori tedeschi Cash Hammering. Alle 14.30 il primo evento del riuscito palisensto bolognese in compagnia dei gentlemen, con i tre anni in pista e un curioso binomio da seguire per la vittoria, quello formato da Magic OM e Sandro Gori, mentre alla seconda brillano le chance della rivelazione Luce degli Ulivi e del suo partner Maurizio Cheli, con Mistero Lux ed Edoardo Moni prestigiosi favoriti della terza. Siamo giunti alla quarta, un miglio per anziani che sancisce il ritorno in scena dei gentlemen, con la coppia Fire Cristal/Stefano Sacchi in grado di emergere al cospetto di avversari sulla carta abbordabili. Alla quinta Inferno Ors e Indylane Ors daranno vita ad una match di pura marca toscana, mentre per l’ottava azzardiamo le candidature di Innost e Fort Lauderdale.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.