Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Sono 28 i giocatori che Donadoni ha convocato in vista della trasferta in Austria per le tre amichevoli dal 30 luglio al 4 agosto contro Al Ail, Colonia e Schalke 04. Ci sono diverse novità. La prima, che comunque il Bologna aveva già indicato ieri è la convocazione per questa terza parte del ritiro da parte di Amadou Diawara. Chiaro che difficilmente il giocatore risponderà a questa nuova convocazione. E’ vero che il certificato medico è scaduto, ma difficilmente il giocatore tornerà sui propri passi, a meno che qualcuno non gli abbia spiegato per bene che aumentare il muro contro muro non facilita certamente una cessione che ci sarebbe comunque stata e che il suo gesto ha terribilmente complicato. Nello stesso momento è l’infermeria a farla da padrone. Sia per le buone che purtroppo per la cattive notizie. Infatti gli esami a cui è stato sottoposto Sergio Floccari hanno evidenziato una lesione al soleo che costringe l’attaccante a rimanere ai box per le prossime tre settimane. Ecco, allora, che il Bologna si ritrova completamente spuntato e dunque è stato richiamato d’urgenza Acquafresca, che da tappabuchi potrà mantenersi in forma giocando in attesa che dal mercato arrivi il prima possibile qualcuno che possa scendere in campo. Nello stesso momento tornano in squadra, dopo gli infortuni, Mimmo Maietta, che in pratica ha saltato tutto il ritiro di Castelrotto per un problema muscolare, così come Archimede Morleo. Il difensore ha subito un infortunio che il Bologna ha tenuto molto nascosto, che gli ha impedito di chiudere nel migliore dei modi lo scorso anno, ma pure di allenarsi fin qui. Le voci di mercato sulla sua volontà di uscire riguardano solo la possibilità di trovare qualcuno che gli proponga almeno un biennale visto che con i rossoblù va in scadenza. Se così non sarà inutile pensare ad una alternativa a Masina visto che anche lo scorso anno, quando è stato chiamato in causa, Morleo ha sempre dato un onesto contributo.
Intanto la lega ha diramato gli anticipi e i posticipi delle prime due giornate di campionato. La serie A inizierà ufficialmente sabato 20 agosto alle 18 con Roma-Palermo anche se poi la Roma potrebbe chiedere l’anticipo se il sorteggio Uefa del 5 agosto la vedesse giocare in anticipo, mentre alle 20.45 ci sarà il big match della prima giornata, ovvero Juventus-Fiorentina. Il Bologna sarà impegnato al Dall’Ara con il Crotone come tutte le altre partite domenica 21 agosto alle 20.45, anticipate alle 18 da Milan-Torino e posticipate lunedì 22 da Palermo Sassuolo. Anche nella seconda giornata il Bologna giocherà domenica 28 alle 20.45 a Torino con i granata, mentre l’anticipo del sabato delle 20.45 sarà Lazio-Juventus e quello della domenica alle 18 Inter Palermo

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.