Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

E’ SUBITO Swann. Va davvero dato atto alla società di aver risolto in fretta il problema dell’infortunio di Stokes. Perché salvo imprevisti dell’ultim’ora, questa sera alle 21 alla Vie en Rose di via Pediano, alla presentazione della squadra ci sarà anche la nuova guardia in arrivo dagli Usa. E con lui ci sarà anche Juan Manuel Fabi, che già da martedì si allena con i suoi nuovi compagni.
Intanto prosegue la campagna abbonamenti per la stagione che sta per iniziare. La società, attraverso il suo amministratore delegato Gian Piero Domenicali, si augura che gli sforzi compiuti per allestire la formazione possano essere ricompensati dala maggior parte possibile di tifosi. «Secondo le intenzioni iniziali il roster della squadra doveva essere formata da otto giocatori e da due ragazzi delle giovanili — dice l’a.d. biancorosso — invece con l’arrivo di Fabi la squadra si è arricchita di un altro giocatore di valore, per il quale la società ha dovuto compiere uno sforzo economico supplementare. Spero che i tifosi possano capire tutto questo e ripagarci di conseguenza». Lunedì la società farà un primo bilancio sul numero delle tessere sottoscritte. Intanto la formazione di Massimo Bianchi è stata impegnata ieri pomeriggio in uno scrimmage a Livorno. Tanti cambi e poca attenzione al risultato, che comunque ha premiato Livorno, più completa di Imola in questo momento. Non ha giocato Fabi, 13 punti invece per Iversen.
79-65
LIVORNO: Casella, Saccaggi 12, Giuri 12, Boyette 15, Kemp 10, Bagnoli 11, Ostler 7, Foiera 10, Simeoli 2, Mariani ne. All. Dell’Agnello.
AGET IMOLA: Pugi 4, Valentini 11, Iversen 13, Bunn 24, Righini, Ferri, Sorrentino 3, Canavesi 11. All. Bianchi.
Parziali: 25-17; 43-32; 62-53.
Tiri Liberi: Livorno 14/23, Imola 28/35.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.