Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

UNA NUOVA Aget, seconda versione dell’Imola stagione 2008/2009, per dare l’assalto alla salvezza. Con il tesseramento ufficiale della guardia Sandis Valters (che ieri pomeriggio ha sostenuto il suo primo allenamento con i nuovi compagni) l’Andrea Costa si presenta già domani sera nel turno infrasettimanale a Pistoia in veste rinnovata. Una squadra sempre costruita attorno al suo leader naturale Bunn, ma ora capace di essere maggiormente pericolosa anche nel settore degli esterni grazie all’innesto del lettone Valters, guardia di sicuro talento e dall’enorme potenziale balistico. Un uomo oltretutto di esperienza, che in una squadra giovane come Imola può sempre essere utile. La mossa consentirà inoltre a Riley di occupare stabilmente lo spot certo a lui più congeniale di ala piccola.
«Uno sforzo economico importante — dice il presidente Alberto Bordini —, per il quale bisogna ringraziare l’intera società. Valters è un giocatore che ci potrà dare più pericolosità sul perimetro».
Ad abbandonare la casacca biancorossa sarà Nicolai Iversen, che chiude la parentesi imolese con 5,4 punti e 3,2 rimbalzi in 19,6 minuti sul parqeut. L’acquisto di Bruttini si può leggere nell’ottica di una sostituzione tecnica del danese. «Due comunitari non potevamo tenerli — continua Bordini —, pertanto è stato un sacrificio che si è reso necessario soltanto per motivi regolamentari e non tanto per la persona o per questioni tecniche. Oltretutto contro Livorno Iversen aveva anche avuto un ottimo impatto sulla partita. A lui ovviamente la società augura ogni bene possibile». Il mercato in uscita al momento si ferma qui: in attesa della completa guarigione di Federico Pugi l’Andrea Costa rimarrà così com’è. Valters giocherà con la maglia numero 9, Bruttini con la gloriosa numero 6.
La nuova Aget esordirà domani sera al Palafermi di Pistoia (palla a due alle 20.30, arbitri Pascotto, Terreni e Di Francesco) in un autentico spareggio salvezza contro la Carmatic fanalino di coda, guidata dal nuovo allenatore Paolo Moretti e rinforzata anch’essa dagli arrivi di Bryan e Casini. Imola è pronta alla battaglia.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.