Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Panchina … milionaria quella allestita da Maurizio Attolini, per la finale di Serie B, della quarta edizione del Torneo “Colli Bolognesi” che si sta concludendo presso il Circolo “Italia” a Bologna: ben 13 i giocatori in distinta con cambi volanti che hanno tagliato le gambe agli avversari, i pur bravi “verdi” della Leasing & Service. Un 7 a 2 maturato soprattutto verso la fine della prima frazione di gioco e che ha visto andare in rete Giorgio Reccia, Stefano Tovoli (in costante contatto telefonico con Paolo Maini!), Juri Ruggeri, Riccardo Petroni (due reti), Emiliano Ferrari e Matteo Cipriani. Per gli avversari le reti portano la firma di Saputo e De Angelis con un ottimo Federico Macaluso (ora al Sant’Antonio) che ha sfiorato più volte la marcatura.
C’era solo l’imbarazzo della scelta per Attolini, per chiudere una partita che sembrava già scritta.
Una formazione questa rossonera che avrebbe ben figurato anche in Serie A, e che solo una sconfitta maturata nella prima fase ha precluso la categoria superiore.
Musi lunghi (per gioco…) di chi era in panchina e … panchina traballante (più per problemi di peso che tecnici) per Attolini, che guardandosi a fianco aveva solo l’imbarazzo della scelta.
Molto bene Leasing & Service che sornione è arrivato sino alla finale di B, con ottimi spunti tecnici dei più giovani e buona dinamicità dei più esperti.
Nella finalina precedente, quella tra Mielizia e Sparta FC, vittoria di questi ultimi, guidati dalla “cuoca” Vanessa Nucci, per 2 a 1 in una partita molto tirata agonisticamente e decisa da una rete quasi al termine: Pace, Cervellati e Bacco gli autori delle reti che hanno deciso l’incontro.
Complimenti al Mielizia arrivato con gli uomini contati e penalizzato per lunghi tratti da un’espulsione.
Sicuramente due squadre che strada facendo hanno preso le misure al Torneo, cominciando a raccogliere quanto nelle loro potenzialità.
La partita per il 3° e 4° posto di C, invece ha visto protagoniste New Team FC e S. Mamolo Cafe in un match deciso negli ultimi 15 minuti: in rete l’ottimo Andrea Roncon, autore di una tripletta e l’onnipresente Daniele Gambini, mentre gli avversari hanno giocato di rendita sulla prestazione di Fabio Romagnoli, giunto alla sua ottava rete personale.
Ma la squadra di Luca Perdisa e Federico Pizzuto ha ben controllato la partita chiudendola quando necessario.
Per concludere la penultima serata del Torneo, ci sono voluti i rigori ad oltranza per stabilire la terza posizione tra AC Barca ed Aerosped Bologna, per la Categoria Over 35.
I gialli aeroportuali hanno sprecato, non controllando la partita quando a poco dal termine conducevano per 3 a 1. Da segnalare un rigore non concesso allo scadere, su Onestini, che avrebbe evitato il protrarsi della gara. In goal Silanus, Bartolini ed Onestini da una parte, e Trebbi, Consolante e Conti per i vincitori che hanno vinto appunto al settimo rigore.
Ora l’attenzione passa alla serata finale quando si aprirà il tutto con lo spazio riservato alla Solidaretà: in campo dalle ore 20:00 tre formazioni che si contenderanno il VII° Memorial “Antonio Pressato”, che vede in campo il Club Città di Bologna capitanato dall’inossidabile centrale difensivo Maurizio Cevenini, una formazione composta da alcuni personaggi che getteranno le gambe oltre le … ortiche, per la “Casa dei Risvegli – Amici di Luca” ed “Insieme nel Cuore” capitana da Gigi Pressato, fratello dell’amico scomparso.
Queste le gare di ieri sera:
SPARTA FC – MIELIZIA 2 – 1
NATSABE’.IT – LEASING & SERVICE 7 – 2
NEW TEAM FC – S. MAMOLO CAFÉ 4 – 2
AEROSPED – AC BARCA 9 – 10 DCR (3 -3)

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.