Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Evviva l’equilibrio. Talmente tanto, in questa LegaDue, che le due fuggitive restano entrambe all’asciutto, e dopo la quinta giornata non c’è più nemmeno una squadra a punteggio pieno. Perde Jesi (8), nettamente, a Soresina (6), affossata dalle pennellate di Troy Bell (22) e col solo Maggioli (18 e 7 rimbalzi) a capirci qualcosa.
Perde anche Varese (8), distrutta da un Boo Davis in versione supereroe per Scafati (6): il moro ne imbuca 31, con 6/9 da tre, e a nulla valgono i 26 (con 9/12 dal campo) di Dickens.
Benissimo pure Livorno (6), bella di notte grazie alle solite magie di Marcelus Kemp (18) e a un collettivo super, che alla fine prevale sul talento incompreso della Prima Veroli (4, 16 per Kyle Hines). Il colpaccio della giornata lo piazza però Casale (6), che ufficializza la crisi di Reggio Emilia (4) passando al supplementare con un mostruoso Dowdell, 36, 7 rimbalzi e 5 assist, contro i quali nulla possono Smith e Young (42 in coppia).
Sorride pure Pistoia (6), che con una rimonta veemente viene a capo di una Brindisi (6) col fiato corto nel finale: Tyler è fantastico (21 e 13 rimbalzi), Killingsworth ci rimane sotto assieme all’Enel. E se Imola (4) rialza la testa inguaiando un po’ Venezia (4), Sassari (6) fa un balzo notevole punendo le imperfezioni congenite dei Crabs (2), che rimangono nei fondali assieme alla sfortunata Edimes (2), battuta a Roseto (4) dopo un supplementare nel quale Pinnock (25, 9 rimbalzi) ha qualcosa in più del duo Mobley – Marigney, 46 in coppia ma il referto giallo nelle mani.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.