Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Alla vigilia del delicato incontro in casa del Grosseto, nell’ambiente riminese è il mercato a tenere banco. Come un fulmine a ciel sereno è infatti arrivata la notizia della cessione di Vantaggiato all’Atalanta, con l’attaccante che lascerà la Romagna all’apertura della campagna trasferimenti di gennaio. Non solo l’attaccante ex Bari saluterà la compagnia, ma anche Pagano e Vitiello, quest’ultimo nelle mire di Bologna e Lecce sono sul piede di partenza, mentre il portiere Agliardi ha chiaramente detto che vuole ritornare a Palermo perché il secondo in serie B non lo vuole fare.
Inutile dire che in vista di un match difficile come quello di domani, mister Selighini si sarebbe aspettato un clima differente all’interno dello spogliatoio, ma nonostante tutto l’allenatore ha fatto scudo cercando di lasciare le voci e i rumors al di fuori del campo.
Il Rimini che si presenterà a Grossetto sarà molto simile a quello visto lunedì contro il Vicenza ad eccezione della difesa dove tornerà Milone, e del centrocampo dove Parashiv prenderà il posto dello squalificato Cardinale.
Selighini cercherà di sfruttare al meglio il reparto avanzato visto che il Grosseto è una formazione che concede molto in avanti come testimonia le 25 reti incassate, pur riuscendo ugualmente a colpire con i suoi attaccanti.
Il Rimini proporrà un undici che vedrà dunque tra i pali Pugliesi, difesa a quattro con Sottil e Milone al centro, Regonesi sulla sinistra e Vitiello a destra, mediana con Lunardini, Parashiv e Frara e attacco con il trio delle meraviglie Ricchiuti, Docente e Vantaggiato
Le statistiche sembrano premiare i maremmani, dato che fanno del loro terreno un vero e proprio fortino inespugnabile ancora imbattuto dopo otto partite, e arma in più dove sono arrivati la maggior parte dei punti che hanno portato i toscani all’attuale secondo posto..
Anche il Rimini però fuori casa ha intrapreso una marcia inarrestabile con due vittorie negli ultimi due incontri, ma domani a Grosseto per calare il tris ci vorrà davvero una prestazione maiuscola.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.