Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Per scacciare i fantasmi comparsi nelle prime due giornate il Cesena contro il Portogruaro doveva vincere e non importava come e in che modo, ma soltanto raggiungere l’obiettivo. La squadra non è parsa di sicuro bella a vedersi e in grado di praticare un buon calcio, ma tutti i giocatori hanno mostrato di saper lottare con le unghie e con i denti quando ce ne bisogno vestendo la tuta da operi e lottando su ogni pallone. In una parola sola grintosi. Alla fine sono arrivati i primi tre punti anche se il Cesena di questo primo scorcio di stagione è ancora indecifrabile. A discolpa di mister Bisoli ci sono i tanti infortuni accorsi ai giocatori che non hanno ancora permesso di mettere in campo un modulo fisso nelle prime uscite, ed infatti i bianconeri in queste tre giornate sono parsi camaleontici. Dal 4-3-2-1 con la Reggiana si è passati al 4-4-2 del derby per poi vedere domenica scorsi due giocatori come Regini e Sacillotto spingere sulle fasce coprendo un ruolo non loro. Il ritorno di Lauro, poi, potrebbe proporre anche una solida difesa a tre e quindi il Cesena ha un ampio ventaglio di soluzioni tattiche. Per proporre la squadra tipo di Bisoli è necessario che rientri Bonura, ancora alle prese con una contrattura che lo mettono in dubbio anche per il posticipo di lunedì in casa della Sambenedettese, ma le novità positive sono molte.
Chiavarini, capocannoniere della squadra con 2 reti, si è dimostrato un elemento insostituibile in attacco a supporto di Motta e Veronese, quest’ultimo già recuperato dopo il ko di domenica scorsa, così come Giaccherini, squalificato per il prossimo turno, migliore in campo contro il Portugruaro. Se a questi si aggiunge il buon ritorno di Biserni e la sicurezza ritrovata di Ravaglia ecco perché in casa Cesena è finalmente ritornato il sereno. L’unico pensiero ora è quello di inculcare alla squadra anche il cinismo per poter così chiudere le partite in anticipo senza soffrire fino all’ultimo e quando questo sarà appreso e l’infermeria si svuoterà il Cesena potrà iniziare la sua marcia verso i piani alti della classifica.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.