Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Anche andando oltre al sacco di Caserta compiuto dalla Virtus, è stato comunque un weekend più che positivo per le nostre squadre regionali di basket. Importante è stata soprattutto la vittoria della Fortitudo che, violando il parquet di Padova, ha cementato non poco la propria posizione di classifica: ora i biancoblù, complici le sconfitte delle ex capoclassifica, si sono ritrovati, forse un po’ a sorpresa, in testa alla graduatoria, all’interno di un supergruppo al comando composto da ben 8 formazioni, a dimostrare che squadre schiacciasassi in questo campionato non ce n’è proprio. E questo, a ben pensarci, equivale ad una grande occasione sinora buttata via dalla F scudata, che a fronte di un percorso perfetto in trasferta (dove nei 3 viaggi sinora compiuti ha portato a casa altrettante vittorie) ha invece sinora incassato solo 3 successi nelle 5 occasioni sfruttabili tra le mura amiche. In Lega Due altre buone notizie sono arrivate da Imola, dove i biancorossi hanno superato la temibile matricola Verona portandosi così a ridosso delle posizioni playoff, e soprattutto da Ferrara, che superando largamente Scafati ha ottenuto la terza vittoria consecutiva. Le note negative sono invece venute da Reggio Emilia, che nonostante l’avvento in panchina di Alessandro Finelli ha ceduto di misura sul parquet della capoclassifica Udine, da Forlì, superata largamente in casa da Casalpusterlengo, e da Rimini, che ha perso tra le mura amiche il big match contro Venezia e, quindi, il primato appena conquistato.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.