Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Tutto in un mese o quasi. Il destino del Cesena passerà per il mese di gennaio, assolutamente bollente nonostante le temperature, che vedrà i romagnoli scendere in campo in ben sette occasioni, in poco meno di trenta giorni. Nelle prossime settimane, dunque, il Cesena si giocherà una bella fetta della sua stagione, affrontando formazioni di diversa caratura, dalle pretendenti allo scudetto, alle dirette concorrenti per la salvezza. Si parte giovedì dallo scontro diretto in casa del Brescia, poi domenica al Manuzzi arriverà il Genoa del romagnolo Ballardini. In questi due match sarà necessario ottenere punti, perché la settimana successiva pare sulla carta proibitiva. Domenica 16, la Romagna attende la Roma di Totti, rilanciatasi nella lotta scudetto, mentre tre giorni più tardi a San Siro si giocherà il recupero della sedicesima giornata contro la nuova Inter targata Leonardo. Il trittico terribile si chiuderà poi domenica 23, con il secondo impegno in terra milanese, questa volta contro il Milan. Da non fallire sarà poi la trasferta di Lecce del 30 gennaio, terzo impegno consecutivo lontano da casa, ed infine mercoledì 2 febbraio al Manuzzi ci sarà la partita contro il Catania nel turno infrasettimanale. Un menu ricco e senza dubbio stuzzicante, che dovrà essere affrontato con lo spirito giusto e magari con qualche nuovo acquisto, in modo che la rosa a disposizione di Ficcadenti possa essere ancora più competitiva. Per questo motivo la dirigenza sta lavorando molto sul mercato, cercando di piazzare colpi importanti. La rosa dei nomi si è ristretta nelle ultime ore, soprattutto dopo che Lotito ha chiuso ogni discorso per il passaggio in Romagna di Stendardo e Foggia. Per la difesa restano dunque in lizza Terlizzi e Dellafiore, mentre in attacco oltre al sogno Antenucci è viva la pista che porta al brasiliano Ze Eduardo del Santos, giocatore dal carattere difficile, ma in grado di dare quel tocco in più nel reparto avanzato che al Cesena manca.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.