Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Con l’intervento questo pomeriggio in sala stampa di Sinisa Mihajlovic si può considerare conclusa la riflessione di tutta la società sul dopo Cagliari. Il tecnico è sembrato sereno, conscio delle difficoltà ma anche convinto che il lavoro svolto fino a questo momento possa ripagare e dunque non ha messo mai in discussione la salvezza. Anzi è convinto che nelle rimanenti nove partite possa fare ancora più punti dei 13 fatti all’andata dalla partita con la Roma a quella con il Catania. E,
aggiungiamo, ne basterebbero una decina per salvarsi se le squadre dietro, in primis il Torino, continueranno con questo passo.
Dunque dopo aver ricevuto la fiducia della società e della squadra prosegue il lavoro sul campo, con allenamenti oggi e domani, con la partita amichevole sabato alle 16 a Castel Bolognese contro l’NK Celje, formazione che gioca nella serie A slovena e durante la quale è possibile che i supporter seguano in massa la squadra dovendo rinunciare la domenica successiva alla trasferta di Roma per il divieto reso noto ieri dal CASMS. Successivamente domenica Mihajlovic concederà un giorno di riposo, mentre da lunedì la preparazione verso Roma si intensificherà.
Per allora dovrebbe mancare il solo Osvaldo squalificato, mentre da Britos a Rodriguez saranno tutti a disposizione per un finale di stagione che si attende difficile ma che il Bologna avrà la fortuna di poter gestire nel modo migliore. Giocherà, infatti, molti scontri diretti, molti dei quali tra le mura amiche, dunque i giocatori avranno nelle loro mani il proprio destino e dunque la propria salvezza. Non è una certezza di successo ma una decisa assunzione delle proprie responsabilità

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.