Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il Bologna guarda avanti,lo dice il consulente di mercato Salvatore Bagni : “ Il Bologna c’è e ci sarà e non intende pensare in piccolo “. Certo è che la questione Viviano ancora brucia ai tifosi e non solo, ma come si suol dire sbagliare è umano. Molto probabilmente l’errore a Pedrelli, nella compilazione della busta, potrebbe costare molto caro, lui stesso a caldo venerdì sera aveva pensato alle dimissioni, ma adesso è presto per sapere se gli sarà fatale o meno lo sbaglio. Domani nel cda, propabile che si parlerà di questo e si saprà quale sarà la sua sorte. Certo è che Pedrelli, è sicuramente un grande uomo, legato da anni al colore della maglia,basti pensare che è dall’età di tre anni che la domenica va al Dall’Ara per guardare, tifare la sua squadra e di certo, in un mondo di gente mercenaria,questo va tenuto conto. Ma come detto, il Bologna guarda avanti e lo fa perché il 18luglio parte il ritiro per Andalo e Salvatore Bagni e company vogliono dare a Bisoli già una squadra che per l’85\90% sia fatta. Certo, o almeno così sembra,l’arrivo di Gillet e del difensore Antonsson, definiti da Bagni giocatori di esperienza, solidi che possano dare garanzia alla squadra. Se il discorso con l’Inter per Viviano è totalmente chiuso, potrebbe invece aprirsi, ma solo più avanti, per quanto riguarda i due gioiellini nerazzurri Coutinho e Castaignos, ma sono operazioni che eventualmente potranno maturare solo a fine agosto, quando sarà chiaro il giro l’attacco dell’Inter. Il consulente ha voluto specificare che Ramirez non sarà ceduto, ne tanto meno Portanova considerato cardine della difesa rossoblu. Un piccolo dietrofront per Della Rocca, la sua vendita è legata solo alle cifre. Il Bologna lo valuta almeno 6-7milioni di Euro, e se qualche squadra è pronta a comprarlo per queste cifre se ne potrà discutere. I nomi che girano per l’attacco sono sempre gli stessi, Caraccio,Janco e Valdez, ma in corsa sempre a detta di Bagni c’è anche un’altro attaccante che al momento non vuole rilevare. Il consulente sembra avere le idee chiare tanto da aver quasi stilato un identikit del perfetto giocatore rossoblu: pronto all’uso, motivato, mentalmente positivo e sempre sul pezzo. Insomma probabile che con questo preciso identikit si faccia fatica a trovare qualcuno in particolare ma siamo certi che arriveranno nuove sorprese in questo calcio mercato bolognese che non è iniziato certamente nel verso giusto.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.