Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

E’ un momento difficile per il il Bologna. C’è il mercato, ma soprattutto c’è la partita di domenica con il Catania. L’ultima di andata e per Mihajlovic la possibilità di avvicinarsi a quei 18-19 punti che era il suo obiettivo quando è arrivato sulla panchina rossoblù. Per questo, però, bisognerà fare molto bene in Sicilia, al Massimino, stadio difficile e insidioso, dove sono capitolate Genoa, Atalanta, Chievo, Palermo, Cagliari, Torino e Roma. La squadra di Zenga, infatti, riesce sempre ad ottenere il massimo dall’apporto di un pubblico caldo e che molto rumoroso, oltre ovviamente, a riuscire a far dare ai suoi prestazioni di altissimo livello. Chi ha visto la partita dei siciliani in Coppa Italia di mercoledì scorso non deve farsi ingannare, quello non era il vero Catania, ma una sorta di sparring partner ad una Juve che era l’unica a voler a tutti i costi passare il turno. Allora è più che probabile che la squadra sia completamente rinnovata anche se rimane il modulo 3-5-2: Silvestre, Terlizzi e Stovini i tre centrali davanti a Bizzarri, quindi da destra a sinistra il giovane Izco, quindi Ledesma, Carboni, Biagianti e Tedesco, con Mascara e Morimoto in avanti.
Il Bologna dovrebbe rispondere con un 4-5-1 che non vuole dire modulo difensivo, ma avendo Adailton e Valiani esterni con Di Vaio di punta, è in realtà una formazione che a volte diventa una sorta di 4-3-3. Con la squalifica di Mudingayi Mihajlovic riutilizzerà Amoroso dal primo minuto insieme a Migazzini e Volpi, con Terzi e Moras centrali e Zenoni e Bombardini esterni. Squadra oramai collaudata, che deve solo ritrovare quello smalto e la grinta perduti nell’incontro con il Chievo.
Intanto proseguono anche le voci di mercato ma è probabile che i due viola Almiron e Osvaldo potranno essere portati alla prossima settimana, così come Stovini in difesa, decisione ovvia, dovendo giocare proprio contro il Catania.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.