Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Dopo 10 anni e due giorni è tornato il deby tra i Warriors Bologna e le Aquile di Ferrara alla Lunetta Gamberini. Entrambe le squadra dovevano vincere l’incontro arrivando con una sola vittoria a testa. La tribuna é stipata, e quando a metà gara arrivano alcuni giocatori delle vecchie linee dei Warriors anni ’80 nel Warriors Line Day è festa per tutti e un grande saluto al compianto Gianluca “Nerone” Maselli. L’entrata del Vichingo guerriero, la mascotte Warry e le Cheerleaders sono il resto dello spettacolo dei bianco/blu. Ma il risultato resta la cosa più importante della serata e il 17-15 decreta la vittoria dei padroni casa. Nel primo quarto è sette pari; Young Parlangeli su lancio di Simone Slusarz più uno del rientrante Matteo Guerra per i guerrieri, pareggia Nicola Scaramuzza più addizionale per le Aquile.
Nel secondo quarto ancora il qb biancoblù imbecca Marco Piva con una presa ad alto contenuto di difficoltà, sempre Guerra trasforma; verso la fine del quarto, dopo un bell’intercetto di Federico Forlai vicino alla propria end zone, la difesa estense spinge l’offense bolognese dentro la propria linea di goal per i due punti di una safety: 14 a 9 per Bologna a metà.
Nel terzo quarto, il nuovo fullback Stefano Chiappini spinge l’attacco guerriero, ricopre un fumble quando gioca in difesa e partecipa al kick off da tre punti di Matteo Guerra per il 17 a 9.
Come spesso avviene, nell’ultima frazione succede di tutto. Gli estensi segnano, vanno a 15 e tentano i due punti per agguantare il pareggio. Quando mancano pochi secondi, nel calcio corto delle Aquile, una grossa ingenuità da parte dei Warriors riaccende la partita. Ferrara tiene il possesso del pallone ma viene spinta in dietro da una forte pressione della difesa. Le Aquile ci credono, provano addirittura a vincere, ma la difesa guerriera non sbaglia e ferma il pallone. Questa volta è finita davvero e i Warriors vincono per la seconda volta nelle tre uscite 2014 sul proprio terreno. Prossimo appuntamento domenica 4 maggio con i Warriors che saranno a Roma contro i Marines Lazio e sarà una nuova difficilissima avventura.

Categoria: Sport, Sport varie
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.